Mele disidratate

Questo è uno dei miei snack preferiti!
Quando ero più piccola ne compravamo un sacco soprattutto in Trentino, qui si trovavano con difficoltà, mentre adesso fanno addirittura i sacchettini tipo patatine: mele disidratate.

Anche questa idea può essere utilizzata come pensierino per Natale!!

Realizzare le apple chips è di una semplicità disarmante, ma vi occorrerà parecchio tempo perchè devono rimanere in forno per circa sei ore.
Io le ho fatte la sera prima di cena e le ho spente verso mezzanotte che erano perfette!
…metterle nel sacchettino è stato inutile, se non per far le foto, dato che poi sono state immediatamente razziatate dalla famiglia.

In effetti è uno snack sano, gustoso e che incontra facilmente i gusti di tutti.

Mele disidratate

Ingredienti

Mele croccanti, non farinose (le golden sono perfette, mentre le renette non sono tanto adatte)

Procedimento

Sbucciate le mele e privatele del torsolo.

Tagliatele come più preferite: a rondelle o fettine non troppo spesse ma nemmeno sottilissime, se no rischiano di rompersi, sui 3 mm circa è uno spessore secondo me giusto.

Disponete le mele stese su una teglia ed infornate a circa 80°C con forno ventilato per 3 ore.

Trascorse le prime tre ore, girate le mele e cuocete per altre 3 ore.

Quando saranno trascorse sei ore toglietele dal forno, essendo calde non saranno ancora croccanti, lasciatele raffreddare distese sulla teglia e poi potrete procedere ad inserirle nei sacchettini.

L’idea in più: aggiungete qualche pezzetto di mela disidratata ad una tisana ai frutti rossi!

QUI troverai la lista completa di tutti i regali da confezionare in cucina!

LinkedInTwitter PinterestSnapChat Instagram


Se vuoi rimanere aggiornato e ricevere via mail notifica dei nuovi post, iscriviti alla Newsletter!
Odio lo spam!! Per cui al massimo riceverai una mail a settimana, promesso!


Puoi anche inviarmi un messaggio tramite WhatsApp al 3341624785 per iscriverti alla mia newsletter rapida! Per sapere come fare, leggi qui.

Se preferisci Telegram, potrai iscriverti al mio canale qui.

Leave A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Related Posts