Oggi parliamo di disfagia. Questa parola dal suono cos? poco melodico ? una?disfunzione dell’apparato digerente che causa difficolt? a deglutire. Chi ne soffre pu? addirittura non riuscire a masticare il cibo, preparare il bolo e deglutirlo.?Ecco perch? l’AUSL di Piacenza ha lanciato il contest #RicettaSoffice al quale partecipo volentieri!!
Un giorno lessi questa frase, che come tutte le frasi belle che leggo, mi sono appuntata sul blog “Quando uno vuol dire ad un’altra persona “Ti voglio bene” e non dirlo verbalmente, le fa bene da mangiare. ? come dirle “Io voglio che tu viva, faccio per te da mangiare bene perch? tu stia bene e sia felice“”
Fare da mangiare ? prendersi cura di un’altra persona. E chi pi? di una persona malata pu? averne bisogno?

Il progetto #RicettaSoffice ha come fine ultimo quello di portare a conoscenza il problema della disfagia, che contrariamente a quello che potete pensare ? molto comune in adulti e bambini che, ad esempio, soffrono di patologie neurologiche o otorinolaringoiatriche?(l’ho riletto 3 volte dopo averlo scritto!), ma soprattutto si vogliono raccogliere idee e suggerimenti per far vedere che si pu? mangiare bene e con gusto anche se si ? “diversamente buongustai”!!

#RicettaSoffice

Se anche voi volete contribuire a questo bel progetto, trovate il regolamento sul sito dell’AUSL di Piacenza!!

Nel mio super piccolo, ho contribuito con una ricetta colorata, per sfatare il mito che il cibo dei malati ? brutto, insipido, triste e non buono!
La mia #RicettaSoffice ? a base di Barbabietola, ceci e ricotta. Ha una consistenza omogenea perch? ? tutto frullato con il minipimer per raggiungere un’unica consistenza, cos? come previsto per ogni #RicettaSoffice!

Vi aggiungo anche la videoricetta!!

 

#RicettaSoffice: Barbabietola, ceci e ricotta

Ingredienti

500 g di barbabietole cotte al forno o al vapore (potete acquistare quelle precotte)
1 piccola cipolla rossa
200 g di ricotta
100 ml di brodo vegetale
100 g ceci lessati
Timo al limone
sale
pepe
olio Evo

Procediemento:

Fate cuocere le barbabietole al forno o al vapore, finch? facendo la “prova forchetta”, non risulteranno morbide. Privatele della buccia e tagliatele a tocchetti. Per comodit? potete utilizzare le barbabietole precotte che si trovano al supermercato.
Fate scaldare in una padella antiaderente un po’ di olio d’oliva, e fate appassire la cipolla per un paio di minuti, aggiungete le rape a pezzetti ed i ceci e lasciate andare per qualche minuto; aggiungete il brodo e cuocete ancora per 15/20 minuti.
Rimuovete dal fuoco e trasferite nel minipimer aggiuungendo foglioline fresche di timo al limone, sale, pepe e ricotta, fate andare fino ad ottenere un composto cremoso ed omogeneo. Eventualmente potete aggiungere altro brodo o latte.

La crema di barbabietola ? ottima anche fredda.

Potete provare a sostituire il timo limonato con foglioline di menta fresca.

#RicettaSoffice

1 Comment

  • Ma fantastica la tua ricetta soffice! Da provare assolutamente! Grazie per averla condivisa!
    unospicchiodimelone!

Leave A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Related Posts