Pasta Granoro Cuore Mio: linguine con tonno affumicato

Linguine tonno affumicato pomodoro frescoVi siete mai soffermati a pensare che mangiare bene significa anche farci del bene?

Nooo?? E allora state lì, non muovetevi che oggi vi parlo di una pasta dal cuore buono!!

Il Pastificio Attilio Mastromauro Granoro nasce nel 1967 a  Corato in Puglia.

Da qualche tempo è nata la linea Cuore Mio: una pasta prodotta con semola di grano duro con l’aggiunta di farina d’orzo ad alto contenuto di betaglucano che contribuisce a ridurre il colesterolo (per tutte le informazioni in merito vi invito a visitare questa pagina, personalmente preferisco non addentrarmi in questo campo perchè non sono competente in materia e rischierei di scrivere solo delle scemenze, meglio riportarvi la fonte).

La scelta di questa pasta dal cuore buono è ottimale per variare un pochino le nostre abitudini in fatto di pasta: siamo abituati a consumare sempre e solo pasta prodotta con semola di grano duro, e aggiungere un po’ di diversità nei primi piatti è cosa buona per il nostro palato, ma anche per il nostro organismo dato che è ricca di fibre, mentre quotidianamente consumiamo per lo più cereali raffinati.

 

Mio fratello che è un mangione di pasta, è stato piacevolmente colpito dal gusto e dall’ottima consistenza di questa pasta, tanto da esser dispiaciutissimo quando i formati di pasta Cuore Mio che ho trovato nel mio pacco omaggio sono finiti (perchè se li è mangiati tutti lui, non per altro!!).

Ho provato due ricette molto diverse tra loro con lo stesso formato di pasta: una un po’ più “povera”, per sentire meglio il gusto della pasta, ed una più ricca (una carbonara con le uova super fresche delle galline), ed in entrambi i casi è stato un peccato non aver preparato mooolta più pasta.

Vi presento la prima ricetta che ho realizzato con le linguine: una semplicissima pasta con tonno affumicato e pomodoro fresco, pochi semplici ingredienti per esaltare tutto il gusto di questa buona pasta.

Ingredienti

  • 300 g circa linguine con betaglucani dell’orzo
  • 4 fettine tonno affumicato (spesse un dito)
  • 4 pomodori
  • 1 scalogno
  • olio EVO
  • prezzemolo
  • 1 aglio

Istruzioni

  1. Fare lessare la pasta in abbondante acqua salata.
  2. Mentre la pasta cuocea, preparate il sugo facendo un leggerissimo soffritto con lo scalogno e lo spicchio di aglio, tagliate grossolanamente i pomodori e lasciate cuocere per qualche minuto.
    tagliate a quadrotti e listarelle il tonno affumicato e aggiungetelo al sugo pochi istanti prima di scolare la pasta e spegnete il fuoco.
  3. Aggiungete la pasta scolata alla padella con dentro il sugo, saltate a fuoco vivo per qualche istante ed impiattate dopo aver aggiunto una spolverata di prezzemolo ed un po’ di olio EVO a crudo. Se piace, aggiungete una macinata di pepe. Nel sugo non ho aggiunto sale!
    Linguine tonno affumicato

E voi che tipi di pasta consumate? Siete dei fedelissimi della semola, o vi state spostando verso cereali diversi come orzo o farro o Kamut?

 

5 Comments

  • 2 anni ago

    Stuzzicante….da provare.glo

  • cry
    2 anni ago

    Io adoro la pasta di kamut, ma mi piace molto anche quella di farro. La tua ricetta la proverò sicuramente, sfiziosa e veloce, grazie 🙂

  • 2 anni ago

    Mi inviti a cena?

  • 2 anni ago

    Io mi sono convertita da poco alla pasta Kamut. La ricetta farà la felicità di mio figlio, che adora il tonno!

  • 2 anni ago

    Ottima! Grazie, adoro il tonno affumicato!

Rispondi

CONSIGLIA Ghiaccioli al latte di cocco e lamponi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: