Torta roselline di mela

wpid-20150108_171029.jpgAnche i giorni brutti hanno 24 ore, e prima o poi, anche loro finiscono.
E magari finiscono con un tramonto a casa di un’Amica, a bere the caldo con un’altra Amica che non vedi da oltre un anno e che adesso è un’Amica+1 (nonostantetutto, ma ci diamo tempo).

Ringrazio a nome di tutta la mia famiglia tutte le persone che hanno avuto un piccolo pensiero per noi in questi giorni, le vostre parole, ma soprattutto i vostri ricordi del Nonno Silvano ci hanno fatto un immenso piacere, alcuni ci hanno fatto davvero sorridere e ho scoperto anche alcuni aneddoti che non sapevo.

Avevo proprio voglia di rimettermi un po’ ai fornelli a fare un dolce. Mentre monto le uova, o taglio le mele, o decoro la torta si crea come un vuoto e mi assento, mi estraneo dal mondo ed è come se premessi per qualche momento il pulsante “PAUSA”, è un momento solo mio di relax puro, mi concentro su quello che devo fare e il resto, per un attimo, sparisce.

E poi è bello vedere la torta crescere in forno, a volte mi ci incanto davanti: in realtà credo che sia perchè inconsciamente spero che, guardandola, cuocia più alla svelta.

Questa torta è nata un po’ così: per ritagliarmi un “momento zen” mio, da condividere poi, una volta sfornata, in famiglia, dato che in questi giorni abbiamo sempre pranzato o cenato tutti quanti riuniti insieme.

L’ho fatta con pochissimi semplici ingredienti, se avessi avuto delle mele rosse, l’effetto visivo sarebbe stato più carino perchè sarebbero spiccate di più le roselline.
Di per sè la torta è semplicissima e fatta con ingredienti che tutti hanno in casa, ho dovuto solo rubacchiare solo 3 uova dal frigo della zia!
La cosa più “lunga” (in realtà è più lunga la spiegazione che non la realizzazione in sè) è la creazione delle roselline, ma non fatevi spaventare che non è nulla di che e sono semplici da fare!

Ingredienti

  • 3 uova
  • 1 vasetti di yogurt da 125 ml (io avevo in frigo quello agli agrumi)
  • 1 vasetto di yogurt olio EVO
  • 2 vasetti di yogurt zucchero
  • 3 vasetti di yogurt farina
  • 1 bustina vanillina
  • 1 bustina lievito per dolci
  • 3 mele
  • 500 ml sciroppo di acqua e zucchero (500 ml di acqua 250 zucchero)
  • 1 arancia (scorza)
  • 1 limone (scorza)

Istruzioni

  1. Preriscaldate il forno a 170°C.
  2. Per prima cosa procedete preparando le mele per realizzare le roselline. Mettete in un pentolino acqua e zucchero (due parti di acqua ed una di zucchero, io ho fatto 500 ml di acqua e 250g di zucchero) a cui aggiungerete la scorza di mezza arancia e la scorza di mezzo limone. Pulitele accuratamente dato che le si utilizzerà anche la buccia.
  3. Togliete il torsolo e tagliate le mele a rondelle molto molto sottili, che dividerete poi a metà (in pratica dovrete ottenere dei semi cerchi).
  4. Mettete le fettine ottenute nello sciroppo e cuocete per qualche istante finchè non saranno sufficientemente morbide da poterle arrotolare senza romperle. Scolatele e lasciatele raffreddare su un colino.
  5. Preparate l’impasto mescolando con le fruste tutti gli ingredienti.
  6. Versate l’impasto in una tortiera di 22 cm che avete precedentemente unto ed infarinato.
  7. Se dalla preparazione delle roselline vi fossero rimasti dei pezzi o aveste rovinato delle rondelle, aggiungetele all’impasto avendo l’accortezza di spingerli verso il fondo della teglia.
  8. A questo punto preparate le roselline. Serviranno 3/4 fettine di mela per ogni rosellina. Avvolgete la prima molto stretta per fare il bocciolo, poi aggiungete la seconda ed infine la terza. Potete farle più o meno grandi in base ai vostri gusti.
  9. Posizionatele nell’impasto senza farle sprofondare più di tanto. Quando avrete finito di sistemare le roselline, potete cospargere la superficie della torta con un po’ di zucchero ed infornare a 170°C per circa 50 minuti (vale sempre la prova stecchino!).
  10. Servite con una spolverizzata di zucchero a velo.
    image

image

image

image

image

7 Comments

Rispondi

Related Posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: