Vellutata di zucca


Complici le temperature un pochino pi? rigide degli ultimi giorni, ne ho approfittato per fare per cena una bella vellutata di zucca calda e nutriente.

Ricetta vellutata di zucca

Ingredienti:

  • 100g circa di zucca a persona
  • una cipolla
  • brodo vegetale
  • olio
  • (panna vegetale)
  • sale
  • pepe

Procedimento

Mondate la zucca e tagliatela a pezzetti. Tagliate a pezzettoni la cipolla e mettetela a rosolare in un pentolino con un po’ di olio.
Aggiungete la zucca, coprite e lasciate andare a fuoco medio. Di tanto in tanto aggiungete un po’ di brodo vegetale e mescolate finch? la zucca non si sar? ammorbidita a tal punto da esser quasi sfaldata.
A questo punto assaggiatela, eventualmente aggiustate di sale e pepe, e mettetela nel mixer per ridurla in poltiglia.
Potete aggiungere altro brodo oppure un po’ di panna se vi piace.
Mettete nel piatto e servite con un filo di olio a crudo ed una spolverata di pepe fresco.
Potete aggiungere dei crostini!
L’idea in pi?: nel mio piatto io ho aggiunto “qualche” straccetto di spek!
Ritorna spesso nelle mie ricette questo ingrediente che mi piace davvero parecchio: la zucca!
Questo ortaggio presenta numerosi vantaggi per chi volesse mettersi a dieta: ? formata dal 95% di acqua, contiene pochissimi grassi, ? povera di zuccheri, ricca di fibre, contiene vitamina A e C e betacarotene e minerali come calcio, zinco, fosforo e potassio. Consumarla almeno 3 volte a settimana apporta notevoli benefici all’organismo, tra cui anche (secondo uno studio della East China Normal University di Shangai) l’abbassamento del glucosio nel sangue ed una regolarizzazione della produzione di insulina: ottima notizia per i diabetici!
Ho usato una zucca mantovana, che ha un sapore un pochino pi? dolciastro. Per sapere se una zucca ? buona o meno, bisogna necessariamente tagliarla, metterne un pezzetto in un po’ di acqua e vedere se galleggia o meno: se va a fondo allora sar? buona, diversamente meglio cambiare zucca.

Leave A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Related Posts