Io, a casa con l’influenza, mi son inventata un modo alternativo per usare lo speck in cucina: ho fatto dei muffin salati cotti avvolti nelle fette speck anzich? nei classici pirottini e con un po’ di formaggio brie.

In realt? la ricetta nasce come svuota-frigo: avevo un po’ di latticello avanzato dalla red velvet, un vasetto di yogurt bianco in scadenza e del grana (vicino alla crosta).

Ricetta muffin Salati speck e brie

Ingredienti:

  • 200g farina
  • 1/2 bustina lievito (per pizza, pane, ..)
  • 100g grana grattuggiato
  • 2 uova
  • 2 vasetti di yogurt bianco naturale (io ho usato 1 vasetto+ circa 1 vasetto di latticello)
  • un pizzico di sale
  • circa una 30 di fettine di speck
  • una fetta di brie alta 1 cm

Procedimento

Mischiate gli ingredienti secchi tra loro (farina, lievito, sale, grana), e quelli liquidi tra loro (uova, yogurt, latticello).

Uniteli ed eventualmente aggiungete un poochino di latte se la consistenza fosse troppo solida.

Foderate con due fette di speck la teglia per muffin o i contenitori usa e getta di alluminio, premete leggermente in modo che lo speck aderisca bene alle pareti dello stampo e non ci siano spazi da cui l’impasto possa fuoriuscire.

Tagliate a striscioline le rimanenti fette ed incorporatele all’impasto.

Tagliate a dadini il brie.

Mettete un po’ di impasto delicatamente dentro ogni stampo e posizionate al centro alcuni cubetti di brie, aggiungete altro impasto.

Spolverizzate la superficie con un po’ di grana grattugiato ed infornate a 180?C per circa 20 minuti.

Rimuovete delicatamente il muffin dallo stampo e servite tiepidi.

 

Possono essere preparati come antipasto, oppure anche per una merenda, un brunch, un aperitivo.
Vi sconsiglio di metter l’impasto direttamente nei pirottini di carta: si attaccherebbe troppo, meglio usare la teglia per muffin o gli stampi in alluminio.

Leave A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Related Posts