Cake design: Torta addio al nubilato tre piani

Magliette realizzate appositamente per l’addio al nubilato di Claudia


Oggi è una vigilia speciale, non tanto per me, ma per la mia amica Claudia che domani si sposerà. 

Ci conosciamo relativamente da poco e, anche se abitiamo in due città diverse, mi sono molto legata a lei, d’altronde chi la conosce non può non affezionarcisi immediatamente!!

Sono così contenta per lei che ha trovato il suo Mr. Big (di nome e di fatto, dato che Big è anche il soprannome del suo futuro maritino!). La vedo raggiante, ed entusiasta e spero che non perda mai questo suo modo di affrontare la vita di coppia, ma che ha anche nel quotidiano, quindi le faccio i miei più sinceri e dolci auguri anche qui!! =)

E a proposito di matrimoni e ultimi giorni da single, vi mostro una torta che ho preparato qualche mese fa su richiesta per l’addio al nubilato di un’altra ragazza.

Da qualche tempo mi sono timidamente avvicinata al cake design, moda esplosa negli ultimi anni anche in Italia complici anche parecchi programmi tv come “Il boss delle torte” e tutti gli altri a seguire.

Il mio è solo un tentativo di approccio decisamente più che amatoriale, ma da cui è nata una grande passione (ingrediente fondamentale in tutto ciò che faccio)!!!
Per quel che riguarda la torta e la decorazione esteriore avevo carta bianca, ma non per il topper, che per specifiche esigenze goliardiche dettate dalla serata, doveva avere necessariamente “quella forma”…
Ho pensato quindi una torta a 3 piani, di cui l’ultimo con effetto esplosione da cui uscisse appunto questo inusuale topper.
Ho ricoperto ogni piano con la pasta di zucchero nera e poi realizzato i cerchietti sempre in pasta di zucchero bianca, fuxia e nera.
L’ultimo piano ha richiesto un po’ più di lavoro proprio per creare lo strappo all’interno del quale ho posizionato poi il “topper vietato ai minori”!
Questa torta non era solo da mangiare, ma anche una sorta di gioco: la futura sposa avrebbe dovuto provare a  centrare il topper con dei cerchietti di plastica!!

Per evitare di urtare la sensibilità di qualcuno ho evitato di mettere la torta finita.. ma avete capito lo stesso no cosa c’era sulla sua sommità ?! 😉

Rispondi

CONSIGLIA Torta di mais
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: