Pan di zucca

Dolce tipico della mia infanzia!

Ricordo bene che ogni tanto le suore dell’asilo in cui andavo ce lo davano a merenda ed era festa grande! Mi piace veramente tantissimo, forse proprio perché legato ai ricordi dell’infanzia.

Il pan di zucca è un dolce tipico emiliano, più che altro autunnale, ma oggi sono in giornata amarcord (e decisamente autunnale, data la temperatura ed il grigiume del cielo) e quindi ho ripescato dall’archivio questa ricetta!!!

Questi che vedete in foto li ho preparati con una delle zucche che ha coltivato la mia Nonna nell’orto (più home made di così…!!!)

La preparazione di questo dolce richiede un po’ di tempo e un gran numero di parenti ed amici a cui regalarli una volta pronti perché con queste dosi mi saranno venuti panini di zucca per un esercito!!!

Ingredienti
350 g farina 00
350 gr manitoba
400g zucca
100 g zucchero (ma secondo me un po’ in più sarebbe meglio, non son venuti dolcissimi)
38 gr lievito di birra
60 gr burro
un pizzico di sale
150 ml di latte
1 uovo intero
1 bustina di vanillina
Procedimento
Io ho cotto la zucca a pezzetti nel latte anzichè nell’acqua usando, quindi, molto più latte rispetto alle quantità indicate nella ricetta);  una volta cotta la zucca, con la forchetta ho fatto una sorta di purea.
Ho sciolto il lievito in un po’ di latte.
Nel Bimby ho messo burro e zucchero ed ho amalgamato, poi ho aggiunto l’uovo, le farine, il lievito sciolto nel latte, il latte in cui ho cotto la zucca (se manca del latte ai 150 ml indicati va aggiunto), il sale e la zucca ed ho impastato.
Questo impasto va fatto lievitare due volte, di cui la prima per 2 ore. A questo punto è possibile realizzare i nostri panini o la treccia che dovranno lievitare ancora per un’ora.
E finalmente è possibile infornare a 180°C per una ventina di minuti.
L’idea in più (anzi due!!):
1- chi mi conosce sa che sono una cannella addicted (praticamente è solo nel minestrone che non la metto!), provate ad aggiungerla all’impasto, io l’ho trovata deliziosa la mia treccia di zucca e cannella.
2- prima di infornare spolverate la superficie con lo zucchero, che durante la cottura caramellizzerà!
 

Rispondi

Related Posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: